lunedì 31 marzo 2014

Una Fettina di culo, no?

Al telefono


C:        Senta, io ho comperato una macchina da caffe, marcata XXXX, ora si è guastata, e il centro assistenza autorizzato è ad almeno 40 km da me, quindi pensavo, se la porto da lei, che è un po’ più vicino, me la può guardare? Ma intendo in garanzia. Non voglio spendere nulla! Magari lei chiama la ditta e si accorda per questa riparazione, così io la porto da lei…..

Atrox:  @_@

venerdì 28 marzo 2014

TRASH DESSERT


Cazzo!
In tutti i blog, si danno ricette strabilianti con foto di cibi fantastici.
Anche Atrox vi darà una sua ricetta!
Ehm ehm la foto…. Ehm non c’è, già mangiato.
La prima volta che l’ho fatto, ero seguito da LL, dubbiosa sulla riuscita… la seconda volta… l’altra sera e è venuto nuovamente buono.
Ma vi racconto la prima esperienza, più divertente e più dubbiosa.

giovedì 27 marzo 2014

Un’altra Homerata per Atrox


E’ un po’, che per cambiare aria, esco con nuova gente, che abita in un’altra città, che poi nuova, con alcuni di loro andavamo a scuola insieme…

I dialoghi che seguono sono tutti telefonici

Ore 13:00

L:         Allora ci vediamo stasera al cinema all’ xxxxxx?  ( una famosa catena)
Atrox:  Si si, i biglietti li facciamo quando arrivo?
L:         Si decidiamo il film, sull’onda del momento
Atrox:  Perfetto, chiudo il negozio, passo da casa un attimo e arrivo, ti mando un messaggio quando parto da casa…

Ecc ecc

Ore 20:10

Sms  da Atrox a L: “Esco di casa adesso!”

Ore 21:00

Atrox:  Ciao, io sono arrivato, ma… dove sei?
L:         Scusa ma te a che cinema xxxxxx sei?
Atrox:  Come a quale? A quello sotto casa tua
L:         Stai scherzando?
Atrox:  Mmmmm no
L:         Perché io sono a quello dietro al tuo negozio!
Atrox:  Dho!

mercoledì 26 marzo 2014

EINSTURZENDE ....


Un po’ di musica oggi!!!
Perché loro?
Perchè, sono stati i primi, ad utilizzare qualsiasi cosa per far musica…
Solo i bardi, quando gli furono vietato l’uso degli strumenti musicali, li hanno anticipati… 

lunedì 24 marzo 2014

Il venerdì


 21/04/2013

Il venerdì è un giorno strano, nonostante mi porto dietro tutte le incazzature della settimana, potrebbe diventare un giorno allegro, solo lasciando correre il pensiero al week and… potrebbe… si potrebbe se gli idioti non fossero la categoria principale dei miei clienti. E poi mi accusano dicendomi che mi infiammo di nulla.

Ore 14:45
Parcheggio la Conigliomobile e vado, a piedi, verso il negozio e vedo un losco figuro davanti alla porta del negozio, che mi si mette ad urlare contro

C:        Muoviti! Che ho fretta!! Stamattina mi hai dato il pezzo sbagliato!
Lo ignoro… e continuo ad avvicinarmi
C:        Svelto! Che non posso perdere tempo! Ecc ecc
Arrivo alla porta e con una calma non da me
Atrox:  Mancano ancora 15 minuti all’apertura, vuoi che vada al bar, a prendermi un caffe o smetti di fare il coglione
C:        ?
Atrox:  Ci siamo intesi…
Controllo il pezzo, è funzionante e è quello giusto, ma non dico nulla lo lascio parlare, ma soprattutto traccheggio…

C:        Mi hai fatto fare 10 km andata e 10 ritorno, io lo voglio uguale, ma con il contatto sul 2 e il 3, no sul 1 e sul 3 … !!!
Atrox:  Sicuro?
C:        Si l’ho controllato con la lampadina!!
Atrox:  Un tester è troppo tecnologico
C:        E’ uguale
Atrox:  Si si con qualche ritorno, la lampadina si accende uguale ma tanto…
C:        Inzomma dammi il pezzo giusto, che faccio tardi!!
Atrox:  Facciamo così, dato che non capisci un cazzo, dato che il pezzo funziona, dato che il pezzo è giusto, dato che il contatto che dici te in questa macchina non esiste, ma anche se fosse bastava scambiarli i fili! Questi sono i tuoi soldi, questo è il mio pezzo e ora te fai altri sei chilometri!... e lo vai a comperare alla XXXXX (concorrenza).
C:        Ma… ma…
Atrox:  Ma, un cazzo… vai! Ciao…

venerdì 21 marzo 2014

Facciamo nomi, anzi soprannomi


 Nei piccoli paesi ci si conosce solo per soprannome


Serata tra maschi

Siamo IO, J&B, Nelson, e Il Cazzone
Ora ovviamente al Cazzone non piace il suo soprannome, ma diciamocelo a chi piace il proprio?

Arriva una telefonata a Nelson, è la Michy, la sua compagna

N:        Chi siamo?... Siamo in quattro… c’è Atrox, J&B e Francesco… dai Francesco quello alto… come quale Francesco?... dai quello moro, brizzolato… dai… quello che ha il BMW… la macchina no la moto! …. Fffff … dai Francesco… come non ti ricordi… lo abbiamo trovato sabato al Bar… ti ci sei messa anche a parlare… dai quello che ascolta i Maiden… che suona il basso…

Ok non ne posso più… strappo il cellulare di mano al Nelson

Atrox:  Il Cazzone! Il Cazzone ! Michy…
M:        Ah si, ho capito… bastava dirlo…

giovedì 20 marzo 2014

HO LE MIE COSE!


Moco:  Fammi vedere che telefono tu ci’hai?
Atrox:  Il mio!
Moco:  Che telefono è ?
Atrox:  Questo (facendolo intravedere dalla tasca dei pantaloni)
Moco:  Tu sssei stronzo!
Atrox:  Ma, devi comperare un cellulare nuovo?
Moco:  Si, volevo uno di questi nuovi  Ai… ai cazzi inzomma
Atrox:  Che ci fai col telefono?
Moco:  Ci chiamo. Ma posso imparare
Atrox:  Te! Puoi imparare!? Sei più duro del Sasso Spicco! Compra un cell da 30 euri tanto dopo non sei capace a mandallo!

Rivelazione


Ho capito una cosa…

Quando si riceve una mail, non si fa così:

Non si risponde al volo
Non si risponde, quando si è mentalmente instabili e/o disturbati (non quando è più del normale OVVIO! )
Non si risponde mentre ci siamo presi un momento di relax per noi stessi
Non si risponde dal cellulare, perché mettere la punteggiatura con il cellulare è due palle! Di conseguenza viene omessa
Non si risponde cercando di fare il cazzone, se non si è nello stato d’animo di farlo

Tutto questo, in persone che non mi hanno mai vissuto in prima persona, può provocare interpretazioni errate del mio pensiero.
AAAAAA dite che non è colpa degli altri? Sono io? Che scrivendo a membro si segugio (cit) è facile travisare? E’ bhe adesso la colpa è mia? Ufff mondo di merda …....

Adesso mi dovrò sfogare sul prossimo cliente che mi fa una domanda stupida!
sentitevi i n colpa voi per come lo maltratterò!

martedì 18 marzo 2014

Estratti di conversazioni


Ci sono giorni che D non riesco a sopportarlo, ma se devo servirlo devo trovare il modo di divertirmi... spesso ci riesco....

D:        Guarda che gli ostacoli non vanno girati
Atrox:  Una volta rovesciati…è un casino

venerdì 14 marzo 2014

Bando


 Poi mi chiedono, perchè ho chiesto di farmi cancellare, dalla mail list dell'amministrazione pubblica...


Bando di concorso arrivato a un  mio collega, ho letto personalmente la mail !!!!

Si richiede preventivo per la fornitura di materiali per la manutenzione di ecc ecc
Il materiale deve essere consegnato presso il magazzino del comune, ogni mese il giorno ecc ecc
La durata dell’intervento e della fornitura è prevista per due anni ecc ecc

(in tutto si parla di circa 700-800 euro il mese non cifre esorbitanti ndr)

Le forniture verranno pagate tramite bonifico ecc ecc
a cadenza mensile ecc ecc
Inizio pagamento 180gg da fine lavori.


si avete letto bene!!!

giovedì 13 marzo 2014

two smegl che one


C'è ancora chi pensa, che gli artigiani lavorino GRATIS!!!

C:        Senta io ho queste due pompe da macchina da caffe

Me le mostra e sono tutte smontate!!! Nei minimi termini!!!

C:        Di due ne vorrei fare una
Atrox:  A si…
C:        Ma a ognuno il suo mestiere
Atrox:  Quindi?

lunedì 10 marzo 2014

UCRONIE passate e future


 Dato la mia attuale condizione di diversamente single, in queste sere con gli amici e amiche, mi sono ritrovato ad elencare, cosa dovrebbe avere la persona con cui mi piacerebbe passare il resto della vita.

Partendo dal minimo sindacale, già la probabilità di trovarne una in provincia diventa quasi impossibile.

Il minimo sindacale:

Auto e patente munita (il che significa che guida)
Lavoro munita 
Non monoteista
Non razzista
E culturalmente superiore a me

Per la perfezione andrebbe aggiunto

giovedì 6 marzo 2014

Educazione alla Atrox


Sottotitolo
Come far scoprire a un bimbo di 5 anni  che la vita è una fregatura

Sotto sottotitolo
Atrox non fa distinzione tra persone alte o basse che si aggirano per casa
Pre messa
I bimbi dei vicini imperversano spesso a casa dei miei.

Storia vera
Mentre mi godo un meritato riposo sul divano,  post pranzo domenicale a casa dei miei, arriva M. 5-6 anni…

martedì 4 marzo 2014

ATROX fanciullo e adolescente


Atrox, non è sempre stato l’animale incazzoso che conoscete!
Cresciuto in una sorta di comune cattocomunista, distante qualche chilometro dal paesetto di provincia, fino a che non ha avuto un motorino, il suo mondo era limitato ai campi e ai boschi dei dintorni, con contatti con gli altri bambini per lo più a scuola. Molto, ma molto timido e silenzioso, e con i capelli biondi, tagliati a caschetto, aveva una sorta di aspetto cuccioloso.
Atrox sapeva una verità assoluta, o quantomeno credeva che lo fosse, che se si sta nelle regole nessuno può dirti nulla, e se sei nelle regole non devi farti mai mettere i piedi in testa da nessuno, istituzioni comprese.
Una mattina a 12 anni Atrox prende l’autobus per andare a scuola, quando scende davanti alla scuola media, trova ad attenderlo, due uomini in divisa (non è che aspettavano proprio Atrox, aspettavano tutti gli studenti).
Uno di loro si para davanti ad Atrox e:

Martedì Zambracca in negozio


Z:         Mi puoi riparare questo phon
(mettendo in mostra la scollatura)
Atrox:  Si penso di si… guardiamo quello che si può fare per venerdì
Z:         A me occorrerebbe con una certa urgenza
(con la scollatura sempre più in vista)