giovedì 23 gennaio 2014

36 anni

Oggi è il mio compleanno e Mi voglio fare un regalo eterno. 


Atrox e LL
Sauro e Licia



martedì 21 gennaio 2014

Boccette un gioco non per tutti


Qualche tempo fa… anche qualcosa di più… sono in giro e trovo F un giocatore d’azzardo incallito


F:         Ciao Atrox che fai?
Atrox   Ciao… ma niente, vagolavo
F:         Vieni con me?
Atrox:  Dipende… dove vai?
F:         A giocare al biliardo  (con questa espressione, si intende solo boccette ndr)
Atrox:  Mmmm, sai che io al massimo scommetto la bevuta… e non scommetterei denaro, anche se fossi in squadra con te. E l’altra squadra fosse composta dai polli di turno….
F:         Ma chi ti ha detto che devi giocare.
Atrox:  ?
F:         Mi serve qualc’uno che non mi faccia bere… vieni?
Atrox:  Ok mi piace vedere giocare i “professionisti”
F:         Non lo so, se ti piacerà guardare stasera… ma magari quando avrò vinto…
Atrox:  No no, io non voglio niente, mi paghi il caffe e qualche cosa da sgranocchiare e so’ apposto…

Andiamo in un baretto in provincia … l’espressione malfamato non sarebbe abbastanza … non mi sentivo proprio a mio agio …

F:         ALLORA! Ieri sera mi avete fatto bere tantissimo…e ho perso tutti i miei soldi… e dato che lo avete fatto apposta, ora uno per uno li rivoglio tutti! Forza! E poi non ho tempo da perdere quindi niente giochi del cazzo! 50 mila lire otto punti a bocciata!

Atrox: !!!!!!!

lunedì 20 gennaio 2014

Beghe di natale


Sono un pò indietro.... ma questo era rimasto tra i tanti post già scritti e mai pubblicati...

D:        Ciao Atrox
Atrox:  Ciao! Auguri!!
D:        Ah si Auguri… senti che ti volevo dire
Atrox:  Si dimmela va…
D:        Ho visto che avete preso quel fondo di sopra
Atrox:  Si si … dove c’è la vetrina
D:        Ma anche il dentro o solo la vetrina
Atrox:  No… ma che tutto… dietro fa da magazzino e laboratorio per i grandi elettrodomestici, quando c’è qualche bega che non si può riparare a casa del cliente, lì porto lì
D:        Ecco ecco perfetto
Atrox:  Perfetto che?
D:        No perché sai… io faccio qualche riparazione
Atrox:  Si… lo so, vieni a prendere i ricambi
D:        Eh… così quando ho qualche bega la porto da te… e me le ripari
Atrox:  Ne ho già tante di mio… il laboratorio e per le MIE beghe
D:        Si si … e le MIE! domani te ne porto subito una… ciao!
Atrox:  @_@

giovedì 16 gennaio 2014

Esperienze di Meeting 2


D:        La Nostra azienda ha deciso questo: (una serie infinita di cazzate, sul mettercelo nel di dietro, con stile a noi dell’assistenza, ma con il sorriso, sia nostro che loro ovviamente. ndr )… e concludo col dirvi, o con noi o fuori.

Alzo la mano, e faccio una delle mie solite facce da scemo.
Atrox:  Mi scusi, mi scusi sa, ma io non ho capito una cosa
D:        Mi dica… ma sono stato chiaro mi pare…
Tutti gli altri pecoroni, miei colleghi, annuiscono
Atrox:  Si mi scusi, sa ma….io non ho capito… mmmm. Perché se non abbiamo possibilità di replica…mmmm… oppure se non se ne può neanche discutere… non ci avete mandato una mail? Ma ci avete fatto fare 450 km andata e  450 ritorno…e perdere 3 giorni lavorativi?

Mi incenerisce con lo sguardo

mercoledì 15 gennaio 2014

Atrox Vs Infanzia ... la sua infanzia....


 E poi si dice che l’ infanzia sia un periodo meraviglioso….

Federico Bobin, da piccolino
Appunto principiava a camminare;
Di campagnuolo si fe' cittadino
E col padre dentro Arezzo, andiede a stare.
Questo ragazzo fa come lo spino,
Che nasce aguzzo per voler bucare,
Porta in tasca un coltello fatto a cricche,
Per soprannome fu chiamato Gnicche.

martedì 14 gennaio 2014

Forse ho già scritto qualcosa di simile.....


E accedde così, che Atrox oggi esaurì la pazienza


C:        C’è l’ha questo pezzo qua?

Mi mostra il ricambio

lunedì 13 gennaio 2014

Uomo o Quaquaraqua


Premesse:
Ulderico è un amico mio e di LL.
Ma soprattutto Ulderico, si vanta sempre delle sue numerose conquiste amorose, dei posti costosissimi dove le porta solo per una botta e via… e di come nessuna donna gli dica mai di no… ( diciamo che al 90% è tutto vero)
Il dialogo che segue si è svolto nell’arco di qualche giorno tra sms chat e mail di vario genere…

Ulderico a Atrox :
Senti ma se ci provo con LL ne hai a male?

Atrox a Ulderico:
Fai come ti pare, sai che è di vaffanculo facile… e fossi in te non lo farei di persona, potrebbe reagire non solo verbalmente… bhe se tieni alle tue palle ovvio

sabato 11 gennaio 2014

PRIMO


Non molti di voi sanno che Atrox, in passato più che adesso, girava per l’Italia solo in treno, e se soprattutto la tratta è lunga, la gente scambia volentieri due parole…
In tantissimi viaggi, con molte persone ho condiviso, risate, caffe, colazioni e pezzi della mia e delle loro vite; alcuni poi mi hanno lasciato la mail, un numero di cellulare e sono nate amicizie e collaborazioni.
Ma chi è che parla più spesso con Atrox? (escludendo i tossici che sono i migliori in assoluto per raccontare storie)

giovedì 9 gennaio 2014

Al Meeting


 Alle riunioni delle case madri, si dovrebbe parlare dei problemi tecnici... ma non è sempre così:


D:        Adesso volevo farvi vedere, questo accessorio per forno

Ci mostra una teglia

D:        Questa teglia estremamente tecnologica e innovativa …… il costo è elevato (oltre i 200 ndr) ma è un prodotto di alta qualità…….  

mercoledì 8 gennaio 2014

Giornata di merda


 Era una giornata proprio di merda....

Ma poi arriva Giancarlo (G)... (ci vogliamo bene)
(vi do una dritta su come leggere il dialogo:
per prima cosa in tono goliardico. Giancarlo è nato a Castello e parla tipo la Bellucci prima del corso di dizione, ma con la voce da orco)

G:        Te pare questa l’ora d’arrivare?
Atrox:  ?
G:        E’ dalle due e mezzo che so’ qui
Atrox:  Effettivamente apriamo alle tre…. Manca cinque andiamo a prendere un caffe?
G:        Me vuoi fare incazzare di brutto?
Atrox:  De bello non te incazzi di sicuro
G:        Ha parlato quello che pare una sciagura aerea!
Atrox:  Ma se so bellissimo… ci ho anche le prove
G:        Muoveti! Apri sto cancello invece de stare a chiacchierare che ho fretta
Atrox:  Sta calmino! Che se te prende un infarto all’ora si che fai tardi!
G:        Ascolta bene pallino!     Te sei mai trovato con quattro palle al culo, che non sai più quale son le tua, se non le tocchi?
Atrox:  @_@

Blasfemia?


Tempo fa ho partecipato a dei seminari di “Canti Sacri”, si avete capito bene, un ateo tra i canti sacri.
Dopo i primi due giorni intensi, dove la Sacerdotessa (L) ci ha passato tantissimi canti, di altrettante lingue, tradizioni e luoghi… Atrox se ne è uscito così rivolgendosi proprio a L

Atrox:  Senti L, guardavo alcuni testi, e ripensavo alla ritmica che hanno… sai, secondo me, alcuni con una

martedì 7 gennaio 2014

Arroganza e stupidità


Purtroppo non è da ridere...

Un collega (K) mi porta a riparare un microonde
Apro il microonde e

Atrox:  Senti è un casino, perché il gancio della porta non lo fanno più e senza quello non può funzionare… mi spiace
K:        Ah… e io come faccio mica lo posso riconsegnare rotto
Atrox:  Il pezzo non viene fornito fai quello che vuoi…

Si porta via il microonde
Qualche giorno dopo torna il padre di K (KK)

venerdì 3 gennaio 2014

"Da quadrato a tondo"


Scrivo sempre dei clienti deliranti che imbucano in negozio…
Oggi vi scrivo uno dei perché adoro il mio lavoro:
Un post per tutti coloro che volessero intraprendere questa carriera :p

Dovete assolutamente amare il contatto con il pubblico.
Si ha l’opportunità di conoscere ogni tipo di persona, dallo studente all’operaio, del cassaintegrato al manager ecc ecc.. e se si ha voglia di ascoltare ci si può fare una cultura. (Atrox è rimasto ignorante)
Se non adorate gli animali siete fregati. Considerate che per fare qualsiasi riparazione in casa di un cliente stiamo quasi sempre in ginocchio, e per un cane equivale a “ Ciao sono Atrox viene ad annusarmi e leccarmi?”
(Atrox gioca sempre con i cani altrui)