martedì 13 novembre 2012

Incomprensioni temporali incomprensibili


Il ritardatario cronico (svela l’arcano dei propri ritardi)

A cena a casa di Francino

Francino:          Allora come sei rimasto con il gruppo per domani mattina?
Atrox:              Visto che nessuno di noi riuscirà ad alzarsi ad un’ora decente… abbiamo deciso di ritrovarsi alle 9:30 in centro davanti alla sala giochi… vedi di essere puntuale perché partendo a quell’ora arriviamo precisi….
Francino:          Non ti preoccupare! Mi faccio chiamare da mia mamma
Atrox:              Fai come ti pare noi alle 9:31 partiamo… quindi al massimo alle 9 devi partire da qua…

Qualche minuto dopo…
Francino:          Mamma! Domani mattina mi chiami alle 9:30
Atrox:              Dammi il tu biglietto almeno lo rivendiamo!



Prove di salti spaziotemporali

M:        Domani mattina a che ore hai messo la sveglia?
LL:       Ma per stare larghi alle 6:30
M:        Ah perfetto, che mi chiami 10 minuti prima?
LL:       Prima di che?
M:        Delle 6:30!
LL:       No! Ma sei scema!
M:        Perché che ti ho fatto?
LL:       O_o

martedì 6 novembre 2012

Senza Parole....


Ti trovo che mi inculi i soldi dal cassetto della cassa e fai finta di niente….???
(uno storico cliente)

Il pomeriggio scatta la trappola davanti a  testimoni
Il bastardo agisce e 10 minuti più tardi

Atrox:  Mica avresti da cambiarmi 50 euro in pezzi da 5?
L:         Certamente
Atrox:  Guarda che strano… questi pezzi da cinque euro hanno sopra la mia firma e la mia data di nascita… io ho una fotocopia di questi pezzi da cinque … guarda torna anche il seriale… come facevi ad averli in tasca te?
L:         Mha non saprei? Mi hai chiesto di cambiarteli e te li ho dati

e poi come non fosse successo niente! O_o

venerdì 2 novembre 2012

LA FRASE MITICA!


Utilizzo il titolo di una rubrica famosa del giornale scolastico della mia epoca


C:        …Sai sono elettricista un po’ me ne intendo…
Atrox:  Vedo che te ne intendi solo un po’… non sei riuscito ne a trovare il difetto né a rimontarlo

C:        …Sai sono elettricista un po’ me ne intendo…
Atrox: …ma questo ciuffo (da 6 a 10a seconda dei casi) di i fili non li hai segnati come stanno?
C:        O_o

C:        …Sai un po’ mi arrangio… te l’ho smontato così fai prima
Atrox:  … anche no… hai smontato anche quello che non dovevi

C:        …Sai un po’ mi arrangio… te l’ho smontato così fai prima
Atrox:  …mmmmmmm il problema è che io non so dove vanno questi pezzi qua….

C:        …Sai un po’ mi arrangio… te l’ho smontato così fai prima
Atrox:  …si effettivamente faccio prima, perché qua mancano dei pezzi, li hai a casa e li rimonti da solo?

C:        …Sai un po’ mi arrangio… te l’ho smontato così fai prima
Atrox:  …hai perfettamente ragione… per smontarlo hai rotto questa parte qua… e non viene più fornita… adesso è da buttare…

To be continued